Consulenza Nutrizionale

IMG_0017Il percorso nutrizionale si compone di un primo appuntamento, fondamentale per conoscere il paziente nelle sue abitudini alimentari e nella sua composizione corporea, e visite di controllo in cui si approfondirà l’educazione alimentare, l’aderenza alla dieta e le eventuali difficoltà incontrate.

Il primo incontro ha una durata di circa 1 ora e 15 e consiste in una fase anamnestica (anamnesi familiare, fisiologica, ponderale, patologica ed alimentare) in cui vengono raccolte tutte le informazioni necessarie alla corretta elaborazione di un piano alimentare che risponda alle esigenze del paziente, ed in una fase di valutazione antropometrica effettuata mediante l’utilizzo di metro a nastro, bilancia, plicometro e bioimpedenzometro.

Il piano alimentare può essere consegnato al momento o dopo circa 5-7 giorni, durante i quali viene chiesto al paziente di compilare un diario alimentare, utile strumento che consente al paziente di evidenziare ancor meglio le sue abitudini alimentare e al nutrizionista di elaborare una dieta il più possibile personalizzata e flessibile.

Gli incontri successivi hanno una durata di 30-45 minuti e avvengono ogni 2-4 settimane, a seconda delle necessità del paziente. Durante le visite di controllo verrà valutata l’aderenza al piano alimentare e le eventuali difficoltà incontrate, saranno effettuate nuovamente tutte le misurazioni antropometriche e verranno apportati, laddove necessario, cambiamenti alla dieta.

Cosa portare in sede di prima visita:

  • Analisi del sangue recenti
  • Documentazione medica di eventuali patologie diagnosticate
  • Lista di eventuali farmaci assunti attualmente e rispettiva posologia

E’ possibile, su richiesta, effettuare visite a domicilio in zone adiacenti agli studi.